Translate

mercoledì 10 settembre 2014

Eine Kleine Nachtmusik (3) - Mozart's Band

Il protagonista della serie
Mozart è un ragazzo dei nostri tempi e deve partecipare ad una gara per nuovi compositiori indetta dalla scuola. Il brano che Mozart-moderno compone è Eine Kleine Nachtmusik, che è talmente bello che vince con facilità la gara... nel cartone animato compaiono altre "citazioni musicali": dalla Pizzeria "La Traviata", al trucco dell'inchiostro invisibile di Chopin (che è un altro autore modernizzato che compare tra i ragazzi protagonisti della serie).

Il Cartone animato che vi propongo, di certo un genere assai diverso rispetto al raffinatissimo Post della Reininger (ma qui siamo aperti a tutto!), fa parte di una serie uscita nel 1995, composta da 26 episodi di circa 30 minuti ciascuno, che in Italia è stata trasmessa da Italia 1 nel 1997... ma io come al solito carico la versione in inglese (originale dato che è un prodotto americano) per proseguire nel nostro intento educativo: uniamo alla musica anche l'inglese! I personaggi sono: Mozart, Chopin, Beethoven, Verdi, Doremi, Blacky, Mister Col e Signor Giuseppe...

L'intento è buono, avvicinare alla musica classica i bambini...ma in realtà mi pare che per farlo mascheri la musica classica con una modernità fasulla e che forse sarebbe stato più bello fare un cartone animato di Mozart nel suo tempo (e come vedremo i tedeschi lo hanno fatto!), oppure della musica di Mozart nel nostro tempo senza reincarnarlo in un ragazzino americano... mah... avete capito che non mi è particolarmente piaciuto questo cartone animato. Tra i "moderni" sicuramente meglio Little Einsteins... lo vedremo nel prossimo Post.

Comunque divertente ritrovare le melodie di Mozart a inizio cartone e poi anche nel corso dell'episodio... un'altra via per far entrare in testa certe imprescindibili melodie. Poi ogni bambino è diverso e ha i suoi gusti...può darsi che a qualcuno questo Cartone piaccia e allora... perchè no?

Volete sapere cosa hanno detto Antonio e Giacomo? Bocciato! Impietosi...


Nessun commento: