Translate

giovedì 27 novembre 2014

La Cenerentola (6) - Il nodo avviluppato, animazione

Opéra Imaginaire, 1993
Torniamo a Opéra Imaginaire, quel lungometraggio stile Fantasia o Allegro non troppo, made in France, che non è così conosciuto come i suoi "simili"...

Una scena del corto
In questo film c'è un episodio che vuole "illustrare" uno dei brani più famosi dell'opera rossiniana. Si tratta del Sestetto del II Atto "Questo è un nodo avviluppato..." che esprime la masima confusione nell'intreccio, poco prima dello "scioglimento" finale. Non a caso Rossini utilizza l'immagine del nodo avviluppato, intrecciato, rintrecciato... giocando anche sul suono della "r" e sulle doppie. Difficilissimo da cantare ma dall'effetto esilarante, Opéra Imaginaire, lo rappresenta così: un continuo trasformarsi e ritrasformarsi dei personaggi che si moltiplicano e si scambiano di identità, sconfinando persino in altre fiabe... immancabile, un Lupo!!

Confusione di personaggi e... fiabe!
Infatti, Don Ramiro e Dandini raggiungono il castello di Don Magnifico, e lì il principe riconosce in Angelina la bella dama velata. Cenerentola, confusa, non sa più chi è Ramiro. In un gioco di maschere, vede Ramiro diventare le sorellastre, e il paggio Dandini diventare il patrigno don Magnifico... ma che sta succedendo?  

Lo smaniglio = braccialetto

Il film è di  Stephen Palmer, un animatore britannico, mentre la musica è quella della registrazione del 1963 con Giulietta Simionato, Ugo Benelli, Sesto Bruscantini, Paolo Montarsolo.

Il testo:
TUTTI
Questo è un nodo avviluppato,
questo è un gruppo rintrecciato.
Chi sviluppa più inviluppa,
chi più sgruppa, più raggruppa;
ed intanto la mia testa
vola, vola e poi s'arresta;
vo tenton per l'aria oscura,
e comincio a delirar.



Per approfondire e vedere altre versioni della scena (per i più grandi): http://operaomniablog.blogspot.it/2012/12/la-cenerentola-18-questo-e-un-nodo.html

Nessun commento: