Translate

domenica 11 gennaio 2015

Rigoletto (5) - Bella figlia dell'amore, Grand Opera

Paperino Duca di Mantova
Questo è un capolavoro del 1936, in cui vediamo ancora Paperino con il becco lungo... Topolino è il direttore d'orchestra all'Opera; dopo una iniziale gag con Pluto protagonista alle prese con un cappello magico, inizia lo spettacolo... un'enorme gallina-cantante lirica esce sul balconcino di scena e intona Bella figlia dell'amore tra le lacrime... evidentemente interpreta la Maddalena, sorella di Sparafucile nel Rigoletto di Verdi.

Chioccia-Maddalena
Arriva Paperino-Duca di Mantova che inciampa nel mantello e poi lancia alla sua bella un mazzo di fiori e comincia l'esilarante duetto sempre sulle note di Verdi... nel delirante crescendo riemerge Pluto con il cappello, fuoriescono dal basso tuba una serie di conigli, colombe svolazzano in scena e arriva persino una rana che gracida a tempo... il tutto finisce con il crollo della scena e uno sguaiato acuto finale gallina-Pluto-Paperino-rana...

Bella Figlia dell'Amore:
DUCA:
Bella figlia dell'amore,
schiavo son de'vezzi tuoi;
con un detto sol tu puoi
le mie pene consolar.
Vieni e senti del mio core
il frequente palpitar.
Con un detto sol tu puoi
le mie pene consolar.

MADDALENA:
Ah! ah! rido ben di core,
ché tai baje costan poco,
quanto valga il vostro gioco,
mel credete so apprezzar.
Sono avvezza, bel signore
Ad un simile scherzar.

2 commenti:

Annamaria Gra ha detto...

Purtroppo il video non è più disponibile. Qualcuno ne possiede una copia?

Erica Dalmartello ha detto...

Ora lo ricarico! Grazie della segnalazione tra pochi minuti sarà ripristinato