Translate

martedì 10 marzo 2015

PVM sul palco: Nonna Bigia in Auditorium, le prove

Tutti pronti per le prove
Cronaca di due giornate "musicali".
Cominciamo dalla prima, lunedì 9 marzo 2015.

Appuntamento per tutti in Auditorium del Carmine, accanto al Conservatorio di Musica "Arrigo Boito" di Parma, per le prove di "Nonna Bigia in bicicletta, un cane, una gatta matta", la favola musicale di Tommaso Ziliani di cui abbiamo parlato nel Post di ieri (vedi: Trama e commento). Tutti chi? La classe di canto corale del Conservatorio del Maestro Tommaso Ziliani (di cui fa parte Antonio, insieme a Annalisa, Francesca, Maria Vittoria, Tea...) e due classi (1a e 2a) della Scuola Media Parmigianino (sezione musicale H), 5 strumentisti: un flauto, un clarinetto, un violino, un violoncello, un percussionista alla batteria e una voce narrante (l'attore Roberto Savoldi). Un Maestro al Pianoforte, il Maestro Ziliani alla direzione musicale e altri due insegnanti impegnati a mantenere ordine e disciplina tra i ragazzi (che erano più di 50!), cosa non facile visto che le prove sono iniziate alle 16.30 e terminate alle 19.00: Maestro Ennio Bertolotti, che ha preparato tutti i ragazzi della Parmigianino e Sara Dieci, dcente di Teoria e Solfeggio alla Parmigianino.

Antonio afforonta la sua giornata 13-19 in Conservatorio
Ecco alcuni brevi video che ho girato con il mio telefono durante le prove. La qualità delle riprese e dell'audio ovviamente non è eccelsa, ma credo che sia sufficiente a rendere l'idea della bellezza della musica di questa favola e dell'impegno di questi ragazzi di età compresa tra i 9 e i 13 anni, che non sanno ancora di essere oltre che bravi anche molto fortunati: non è frequente poter vivere questo genere di esperienze in questo momento nel nostro paese. I docenti sono lì SOLO per passione e il nostro sistema non li premia come sarebbe ovvio e doveroso fare.

Un grazie a tutti loro.
  
"C'è una rana in una bolla di sapone" (flauto e pianoforte):
C'è una rana in una bolla di sapone, una bolla di sapone che balla nel cielo blu. Bolla che balla sei bella sei tu, sei tu, lo dico io Baù Baù, Baù, Baù. Questa rana turchese altro non è. 


"Chiamate i pompieri", prova con flauto e pianoforte:
Chiamate i pompieri, chiamate i pompieri, i pompieri, i pompieri, un'onda incredibile, un'onda incredibile, aiuto, aiuto aiuto. Chiamate i pompieri, chiamate i pompieri, i pompieri, i pompieri, i pom-pom pieri.




"Oh vento, spavento" (solo con pianoforte):
Oh vento, spavento la voce è celeste ma d'un drago dalle sette teste, azzurra ha la lingua e rossa ha la fiamma oh mamma, che mare, un'onda incredibile, un'onda mai vista, un'onda...


Altri ascolti a questi link; sono tutte prove, senza strumenti, solo coro di voci bianche:

2. Questa è la storia...
Questa è la storia di Nonna Bigia in bicicletta, di un cane sognatore e di una gatta tutta matta. Ma anche di un cappello, perso sul più bello.

Prova del Narratore

5. Nascosto e segreto
Nascosto e segreto è il sentiero posto quieto di farfalle; arrivano a cento a cento a mille arrivano al primo sole, arrivano a cento a cento a cento a mille arrivano al primo sole. Al grande sole del mattino asciugano le loro ali. Ah la notte buia è andata. Belle son le farfalle al sole.

6. Ehi, io sono già qua
Ehi, ehi. Io sono già qua, che lingua lunga, ne basta la metà, vecchierella bella, è forse l'età? io sono già qua, oplà! Oh che fiatone, per una corsa sola hai il cuore in gola, bella vecchierella, mi sa... mi sa... mi sa... che forse è l'età. Io sono già qua, che lingua lunga, ne basta la metà, vecchierella bella, è forse l'età? Io sono già, oplà. 

8. Chiamate i pompieri
Chiamate i pompieri, chiamate i pompieri, i pompieri, i pompieri, un'onda incredibile, un'onda incredibile, aiuto, aiuto aiuto. Chiamate i pompieri, chiamate i pompieri, i pompieri, i pompieri, i pom-pom pieri.

10. Ma quale trenino
Ma quale trenino, gatta matta, ma quale trenino, gatta matta, questa è una, questa è una bici, bici, questa è una bici, bici clet-clet-clet-clet-cletta. Ma quale trenino è una bicicletta!

11. Non sono una micia
Non sono una micia che casca nella tasca, sono una miccia accesa, sono una miccia accesa, salita, discesa, salita discesa. Ritrovo il cappello che giallo che bello un attimo di vita...La storia è finita!

12. Forma di cuore foglia di gelso
Forma di cuore Foglia di gelso Fola di vento Dentro le rose Giro giro tondo, giro giro tondo. Ora ti penso figura antica Memoria lieta Filo di seta Porta alla meta Giro giro tondo, giro giro tondo Filo del mondo. Forma di cuore Foglia di gelso Giro giro tondo, Ora ti pendso Ora ti penso.

13. Signore sono il mostro nero
Signore, sono il mostro nero venuto dal camino, con bocca di leone vi mangio in un boccone! Oh bigia oh Beatrice vi mangio e son felice che questo dura poco e lo spavento è un gioco. Sono il mostro nero, venuto dal camino, con bocca di leone vi mangio in un boccone. 

14. Sarebbe bello
Sarebbe bello stare tutta sera o anche fino a notte fonda, ma la nuvola viola, ma la nuvola viola fa la pi, fa la pi, pipì, pipì, pipì.....

15. Passo dopo passo
Passo dopo passo incontrammo il grande sasso, sasso dopo sasso tutti i gelsi in fila alla fine della fila una torta di carote oh Lola che ci manca... quasi quasi mi sento stanca Oh Lola che ci resta... quasi quasi mi gratto la testa. Passo dopo passo. 

18. E la Nuvola Viola? - finale
E la nuvola viola? Sulla testa di Nonna Bigia ora non c'è più, dai bambino parti, cercala, cercala, cerca, cerca cercala TU!

4 commenti:

castadiva ha detto...

urka son bravi davvero

Erica Dalmartello ha detto...

Molto bravi tutti. Peccato non essere riuscita a fare delle riprese più lunghe e di miglior qualità. Domani il resoconto della giornata dell'esibizione pubblica.

Mamma di Cico ha detto...

Braviiiiii!!!!!!

Anna Dalmartello ha detto...

bravissimi erica fai i complimenti ad antonio