Translate

martedì 16 giugno 2015

Libro di Lettura: Pierino e il Lupo (11) e... Paolo Poli

Copertina del Libro con Cd in cui la voce narrante è Paolo Poli
Questo è un libro che fa parte della nostra personale biblioteca musicale e purtroppo non è facile trovarlo nè in libreria nè in biblioteca.. Pierino e il Lupo edito da Rizzoli (con CD allegato, 18,50 euro), raccontata da Vivian Lamarque e illustrata da Pia Valentinis, coppia che già conosciamo nell'ambito dei libri per l'infanzia musicali di qualità.

Nel CD allegato la storia, nella sua versione integrale, è narrata dal grandissimo Paolo Poli, uomo di teatro a tutto tondo, con l'orchestra ORT. Ma siamo fortunati, perchè una versione Audio con Paolo Poli è disponibile su You tube, vi consiglio di ascoltarla sfogliando il libro, magari in auto o nella pausa pomeridiana prima di tornare in spiaggia... altro che giochini! E' sicuramente un viaggio nella fantasia molto più istruttivo e costruttivo:

Veniamo al libro: "Questa, cari bambini che state leggendo, è una storia speciale...." perchè ogni personaggio ha la voce di uno strumento musicale, com abbiamo già spiegato nei due precedenti Post:

Abbado-Benigni
Disney

Pierino, gli archi; il Lupo, i corni; il nonno, il fagotto; l'Anatra, l'oboe; l'Uccellino, il flauto; il Gatto, il clarinetto; i Cacciatori, i timpani.

"È proprio una bella giornata con un bel sole giallo su nel cielo e con tanti bei fiori gialli gialli giù nel prato. Pierino apre il cancello del suo giardino. Esce. Dall'alto di un albero un suo amico Uccellino gli cinguetta un bel ciao".


"Pierino ha dimenticato il cancello aperto. Ne approfitta l'Anatra che, felice, si dirige verso lo stagno per farsi una bella nuotata. L'Uccellino la raggiunge nell'erba. "Ma che ali hai, che non sai volare?" le chiede. "E le tue allora? che non sanno nemmeno nuotare?" ribatte l'Anatra ridendo. Poi si tuffa nello stagno".

"Mentre quei due battibeccano (ma per gioco, sono amici) Pierino scorge il Gatto che avanza quatto quatto nell'erba, cercando di non dare nell'occhio. Vuole papparsi l'Uccellino che non l'ha visto arrivare. Attento! Grida Pierino, e l'Uccellino riesce a mettersi in salvo sull'albero. Che batticuore!"





"Dallo stagno l'Anatra dice il Gatto: "Qua Qua" (traduzione = ben ti sta!). Il Gatto, deluso, guarda l'Uccellino in cima all'albero. Sta per arrampicarsi fin lassù, poi si ferma e pensa: Ormai mi ha visto, volerebbe via! Ha le ali lui! E io no!"




"Arriva il Nonno. Pierino! Grida. Perchè swi uscito dal cancello? Il bosco è vicino, e lo sai che nel bosco c'è il Lupo? Pierino pensa che lui non ha paura di niente, nemmeno del lupo. Ma il Nonno lo prende per mano e lo riporta a casa, e chiude bene il cancello."




"Aveva proprio ragione il Nonno! Ecco il Lupo ch sbuca dal bosco. E come un fulmine spicca un balzo: il Gatto riesce a mettersi in salvo sull'albero, ma la povera Anatra commette l'errore di uscire dall'acqua per lo spavento e il Lupo la insegue, la raggiunge e ne fa un sol boccone..."





"Non ancora sazio (anche perchè l'ha inghiottita in un baleno... e intera), il Lupo si guarda attorno: il Gatto (pietanza che gradiebbe abbastanza) è in cima a un ramo; l'Uccellino (buono come spuntino) è su un altro ramo; Pierino è nel suo giardino, protetto dal cancello chiuso.

Da lì ha visto tutto quello che è successo. Allora corre in casa, prende una grossa corda, l'attacca a un ramo dell'albero, poi dice all'Uccellino: "Svolazza intorno al Lupo, fatti inseguire da lui fino qui, ma attento a non farti acchiappare!, mi raccomando"! L'Uccellino, sebbene col batticuore, ubbidisce al suo amico Pierino."




"Il Lupo, con l'acquolina in bocca, cerca invano di raggiungere l'Uccellino. L'insegue e l'insegue e finisce così, come un salame, dritto nella trappola che gli ha preparato Pierino: il nodo della corda si stringe attorno alla coda del lupo, Pierino tira con tutte le forze e il povero Lupo (in fondo non è cattivo, ha solo fame, voleva olo procurarsi un pranzetto) viene catturato."






"Intanto dal bosco stanno uscendo degli uomini. Si avvicinano; dai brutti fucili che portano si riconoscono subito: sono i cacciatori. Vogliono sparare al povero Lupo. No! Grida Pierino. L'abbiamo catturato noi due, l'Uccellino ed io, aiutateci a portarlo allo zoo! E ora guardate bambini, che bella processione: Pierino davanti a tutti, seguito dai cacciatori con lo spaventatissimo Lupo, che sono seguiti dal Nonno, che è seguito dal Gatto, che è seguito dall'Uccellino."




 "Il Nonno trema ancora per il pericolo corso dal nipotino"... E l'Anatra? Si sente ancora il suo verso! Perchè il Lupo l'ha inghiottita intera!!

Nessun commento: