Translate

mercoledì 11 novembre 2015

I RACCONTI DEL VECCHIO PIANOFORTE (3): Rossini


Questo è uno dei più divertenti episodi della serie. È dedicato a Gioachino Rossini. Il nostro amato Gioachino ci viene presentato come un cuoco che ha un gran da fare con un enorme calderone. Note musicali/piccoli gnomi prima lo aiutano, poi si siedono a tavola per assaggiare le prelibatezze. Rossini si presenta sul palco.

Il palco è contenuto in un libro Pop Up, proprio allo stesso modo della scenografia del Flauto magico per bambini alla Scala che abbiamo visto di recente. Tra il pubblico riconosciamo Verdi, Wagner, Beethoven... Rossini presenta le sue prelibatezze: "Rossini Cousine" si legge nel cartello appeso sopra il palco. E la scena si apre su note/pupazzetti danzanti. "Lo stomaco è il direttore d'orchestra che dirige l'orchestra delle nostre passioni"... così dice Rossini.



Poi presenta le sue opere come fossero ognuna un atto dell'opera più grande: la Vita. 
"Un cuoco direttore" è il primo Atto. Ho composto la mia prima opera a 14 anni, dice Rossini. Quando mi sono innamorato... ah no, mi sono innamorato a 12. L'opera si intitola "Demetrio e Polibio". E questa è l'"Aria del riso" in Tancredi: l'ho composta in 20 minuti, mentre il riso cuoceva...Grazie, grazie Cenerentola! Mi dispiace Cenerentola, non avrai mai l'occasione di provarti la scarpetta di cristallo. L'ho dovuta sostituire con un braccialetto perchè era sconveniente mostrare un piede nudo di donna nei teatri italiani della mia epoca. E qui il mio patè preferito: "Elisabetta d'Inghilterra" ... 39 opere non è abbastanza? Il pubblico vuole di più.


Capitolo: "Gli Invidiosi"... Don Basilio/Paisiello. "Il fiasco di Figaro". L'incontro con Barbaja l'impresario... e ancora "La gazza ladra", "Guglielmo Tell" e il ritiro dalle scene... e il duetto buffo dei gatti... tanta musica che conosceremo insieme e altra che già conoscete. Un corto d'animazione divertentissimo tra i miei preferiti fin qui trovati!




Nessun commento: