Translate

sabato 12 dicembre 2015

Flauto magico - Libro d'arte

La copertina del libro
È uscito in questi giorni per Gallucci (15 euro), un bellissimo libro illustrato dedicato ancora una volta al Flauto Magico di Wolfgang Amadeus Mozart. I meravigliosi disegni sono di Charlotte Gastaut, mentre il racconto, liberamente tratto dall'opera di Mozart (libretto di E. Schikaneder), è di Pierre Coran





"In un paese di monti e foreste viveva un mercante di uccelli di nome Papageno"... così comincia il racconto, che si svolge dal punto di vista di Papageno. È lui che arriva in un luogo e scorge Tamino svenuto e un serpente trafitto da lance d'argento che giace lì vicino. E, come senz'altro ricorderete, quando Tamino si sveglia, Papageno si vanta di aver ucciso il serpente.


Giunge la Regina della Notte ch chiedea a Tamino di aiutarla a liberare sua figlia Pamina, tenuta prigioniera dal malvagio Sarastro. A Tamino dona un Flauto magico e a Papageno, che dovrà aiutarlo, dei magici campanelli.


Il Flauto è magico davvero! Incanta gli animali e fa diventare buoni i cattivi, facendoli ballare...


Ma ecco che arriva Sarastro sul carro di sei leoni. Tamino chiede a Sarastro di lasciare libera Pamina, ma il Re spiega a Tamino la realtà delle cose: è la Regina dalla parte delle forze del male! "Cerca Pamina e seguite il vostro destino", dice al principe.



Tamino si incammina tra le palme e, non incontrando nessuno, si mette a suonare il flauto magico. (Qui c'è una piccola variazione della storia...). Pamina sente il suono del flauto intagliato da suo padre, prima di morire, ed esce allo scoperto affidandosi a Tamino. 






I due si trovano circondati dalle guardie del castello, capeggiate dal gigante Monostatos (altra variatio...). Per fortuna Papageno interviene con i campanelli magici che incantano il gigante e la coppia riesce a fuggire. 





Papageno è orgoglioso. Ma ha fame! Si dirige in cucina per mangiare qualcosa e mentre si lamenta di sentirsi solo senza una compagna, una vocina gli risponde: è....



... una orribile vecchia! Che corteggia Papageno e lo vorrebbe come sposo! Papageno accetta di obbedire alla strega, dietro minaccia...


... e la strega brutta si trasforma in una bellissima... Papagena! Tutta per lui! Che felicità.


Pazzo di gioia, Papageno fa tintinnare i campanellini e una macchina volante guidata da tre fanciulli arriva vicino a loro...






Ma la pace ancora non è arrivata: la Regina torna alla carica per riprendersi Pamina e il regno...





Ma le forze del male vengono sconfitte da una tempesta e la Regina sprofonda negli abissi per non fare mai più ritorno.



Tamino e Pamina, intanto, stanno affrontando la prova del fuoco, che vinceranno grazie al flauto magico e alla musica che ne scaturisce.





Anche la prova dell'acqua non li può fermare. L'amore trionfa su ogni cosa. 


 Sarastro benedice la coppia che può finalmente unirsi e vivere nella gioia dell'amore.

Un libro bellissimo, per tutti!



 

Nessun commento: