Translate

lunedì 22 febbraio 2016

Il Flauto magico: LE STORIE DALL'OPERA n°3

Copertina del libro Vallardi
Continua la mia collana preferita di Opera per piccoli: Le storie dall'opera, della casa editrice milanese Vallardi. È il turno, dopo Il Barbiere di Siviglia (Libro Barbiere di Siviglia su PVMQuaderno musicale per le scuole) e La Cenerentola di Rossini (Libro Cenerentola su PVM), de Il Flauto magico di Wolfgang Amadeus Mozart, raccontato sempre dalle bravissime Fiorella Colombo e Laura di Biase (euro 14). Le illustrazioni sono questa volta di Silvia Bonanni www.silviabonanni.it e devo dire che sono proprio originali e ben realizzate. L'autrice, infatti, non disegna, ma crea delle figure con stoffe, fili di cotone e lana, bottoni... un'occasione unica per creare un laboratorio anche nelle scuole materne e primarie (ma anche secondarie, perchè no?). Lo faremo senz'altro anche noi! Diamoci da fare con la raccolta di stoffe e materiali da collage.

I collage che diventano illustrazioni del libro

IL BOOKTRAILER:

La storia dell'opera su libretto di Schikaneder la conosciamo a menadito, avendo dedicato a quest'opera più di 20 post! (Vedi: Tutti i Post sul Flauto magico del Blog Piccoli Viaggi Musicali), ma vediamo insieme che taglio danno le due autrici per renderla fruibile al pubblico di piccoli lettori (e potenziali spettatori).

Mozart bambino su un albero!
Si comincia con una breve presentazione di Mozart e del suo dono speciale di comporre musica, quasi per magia.

Il tranquillo Regno del Sole... con animali e colori
Si prosegue con l'ambientazione della storia nel Regno del Sole, in cui tutte le creature vivevano in armonia.

Il drago insegue Tamino
Nella tranquillità di quel mondo, sopraggiunge il grido d'aiuto di Tamino, un principe, seguito da un terribile drago.

Due delle tre dame alate
Il drago viene trafitto e ucciso da tre damine alate (ci ricordano le tre fatine de La Bella addormentata nel bosco...) che poi si soffermano ad ammirare la bellezza del principe svenuto. Le tre dame sono a servizio della Regina della Notte, Astrifiammante.

La Regina della notte
La Regina le ha mandate per convincere il principe Tamino ad aiutarla a liberare la sua cara figlia Pamina dal terribile Sarastro che la tiene prigioniera.

Papageno
Ma arriva all'improvviso un buffo personaggio, Papagheno (la scelta di scrivere il nome con la "h" è stata fatta per evitare di cadere nell'errore di pronunciarlo all'italiana leggendo Papageno, come andrebbe scritto). Papageno è un uomo-uccello, perchè fa l'uccellatore, cioè procura uccellini alla Regina. In cambio riceve da mangiare e da bere. Papageno si vanta di aver ucciso il drago...

Il lucchetto punitivo per Papageno

... e per questa bugia le tre damine gli portano un bel lucchetto per tappargli la bocca!

Tamino si innamora del ritratto di Pamina
Tamino si innamora perdutamente della donna raffigurata nel ritratto che gli portano le tre dame: è Pamina, la figlia della Regina e Tamino accetta di fare di tutto per salvarla. 

Il flauto magico per Tamino
Le tre dame danno a Taino il flauto magico e a Papageno, che lo aiuterà nell'impresa, dei magici campanelli: hanno il potere di sconfiggere il male. 

Ma ecco che la Regina si presenta a Tamino nella sua maestà.
Tre spiritelli fanciulli saranno le guide dei due eroi.

Papageno trova Pamina e riesce a liberarla dal brutto carceriere che la tiene legata, Monostatos (le autrici fanno la scelta politicamente corretta di non precisare che il carceriere è un moro). Ma poi Monostatos la riacciuffa.

Giunge la Regina madre per liberarla, vuole che ella uccida Sarastro. 

Tamino incanta gli animali
Nel frattempo Tamino incanta gli animali della foresta con il flauto magico. 

Sarastro
Sarastro, che in realtà è buono, lo accoglie nel tempio della Saggezza.

Prova del fuoco
Per conquistare Pamina, egli dovrà superare tre prove: quella del silenzio, quella dell'acqua e quella del fuoco. 

Intanto anche Papageno incontra la sua papagena, che inizialmente si presenta a lui come una vecchina, ma poi si smaschera... e scompare! Anche lui dovrà superare delle prove per poterla prendere in sposa. 

Pamina e Tamino sposi
Tamino trova Pamina, e i due superano le prove e potranno unirsi in matrimonio.

Anche Papageno si unirà a Papagena.

Sarastro e il regno del Sole trionfano sulla Regina e il Regno della Luna.

Complimenti! Il libro ci è piaciuto ed è una conferma del valore di questo progetto che fin da subito mi ha convinto. Aspettiamo il prossimo... chissà che opera sarà! 

Guarda il Sito www.lestoriedallopera.it, troverai tanti giochi, filmati, canti, per approfondire Il Flauto magico di Mozart!!

Potete anche acquistare questo libro e gli altri ON LINE sempre a questo Sito. 

Il drago secondo Giacomo e il nonno,  realizzato con un pezzo di legno, colori, cartoncino, viti e altri pezzi di metallo, pezzi di gomma e retine da palma:



Nessun commento: