Translate

domenica 27 marzo 2016

PVM a Firenze per... negozietti e prelibatezze

Amblè
Il nostro divertimento assoluto è stato quello di schivare i venditori cinesi e le grandi catene presenti in tutto il mondo, per trovare quello che si sta perdendo: i negozietti tipici della città, quelli che non trovi altrove... sono solo lì. Per cercare cosa? Piccoli oggettini, bigiotteria, dolcetti... tutto ciò che si può infilare in valigia senza appesantirsi troppo e che ci si può permettere senza troppa sofferenza per il portafogli! Cominciamo da una pausa con spuntino (che vale pranzo/cena)... tramezzini da urlo:




"Nel linguaggio del dressage, il termine amblé fa riferimento al cambio di passo del cavallo, da veloce a lento. Così, lontano dal rumore, fermarsi da amblé significa prendersi una pausa in uno spazio quieto e accogliente, a due passi dalle vie dello shopping e dai capolavori d’arte fiorentini."

Dedichiamo ai ragazzi di Amble' questo video, che voi conoscerete senz'altro (ne abbiamo già parlato!):



In questo locale giovane e in cui i ragazzi sono simpatici e accoglienti, trovate cibo di qualità e arredamento/oggettistica di modernariato anni Cinquanta tutta acquistabile e/o noleggiabile... idea davvero originale!


"Un pasto semplice, il nostro fresh food, che diventa sapientemente ricercato grazie all’utilizzo di materie prime, scelte per genuinità e naturalezza e agli ingredienti elaborati grazie alla creatività degli chef Lorenzo e Fabrizio, che li preparano “espressi”, consigliando ogni giorno un mix di ingredienti adatti a tutti i palati."

Continuiamo con un  posto divertente anche peri bambini (questo per la verità c'è in tutto il mondo, ma ai bambini piace sempre): 

BARTOLUCCI: http://www.bartolucci.com/ che trovate in Via Condotta 12r e in Borgo dei Greci 11 a/r a Firenze ma poi un po' in giro in tutta Italia, Europa... Mondo! (ma l'origine è qui! Come qui nasce Pinocchio) e potete anche trovare oggetti da acquistare on-line, anche se il divertimento è entrare in questi negozi, come fosse un piccolo museo del legno...


"Impegno quotidiano, dedizione al lavoro, attenzione per la realtà sociale del proprio territorio, rispetto dell’ambiente, cura delle relazioni umane, stimolo alla creatività: ecco i valori che da sempre contraddistinguono il nostro modo di essere azienda..."

Un pasto quasi a qualsiasi ora, lo trovate qui:

MERCATO CENTRALE: http://www.mercatocentrale.it/ in via dell'Ariento, quartiere San Lorenzo. Un posto divertentissimo e buono (e non caro) dove mangiare velocemente o non, con bambini o non: carne, verdure, primi, pizza, pesce, gelato, birra, vini, vegetariano... c'è proprio di tutto, esattamente sopra al mercato vero, dove è bene farsi un giro! E abbiamo trovato anche lo Street Piano!...

"Il Mercato Centrale Firenze non solo ricollega la città ad uno spazio rimasto deserto per tanti anni ma dà corpo ad una visione quanto mai attuale e necessaria: ripopolare un pezzo importantissimo e vitale del centro di Firenze con botteghe tradizionali che restituiscono centralità agli artigiani del gusto" 
Voglia di portare a casa un ricordo di Firenze particolare o fare un regalino? Ecco qualche consiglio:

FALSI GIOIELLIhttp://www.falsigioielli.it in Via de' Ginori 34r e in Via Dei Tavolini 5r. Questo è il regno di collane, orecchini e braccialetti originali, divertenti, unici, perchè tutti fatti a mano. Possibile lo shopping on-line:
"Falsi Gioielli è il concept creato da Silvia Franciosi. Due negozi per creatività e gusto decisamente moderni e femminili: bracciali, orecchini, collane, anelli. Un materiale su tutti: il plexiglass." 

MIO: http://mio-concept.com/ Via della Spada 34r
Un negozio che vale la pena visitare per l'originalità e la ricercatezza di ogni suo oggetto: arredamento e gioielli davvero ricercati con prezzi dall'accessibile al caro... ma se si può, ne vale la pena. 


PESCI CHE VOLANO: Pagina FB in Borgo Pinti 33r, abbigliamento in stile "alternativo" con pezzi unici, cappelli e sciarpe, scarpe, oggetti d'arredamento per la casa, gioielli.... in questo particolare negozio c'è un po' di tutto, ma tutto vi incuriosirà e almeno un ciondolo fatto a mano lo porterete a casa (come ho fatto io!)

 "Pesci che volano, negozietto-bottega e laboratorio, nasce anni fa e diventa da poco maggiorenne. La scelta del nome è legata al quadro dell’olandese Hyeronimus Bosch, racconta la sua creatrice. La tela voleva essere una critica moralista alla società, ma quello che più le ha trasmesso è la sensazione di libertà e creatività che portano con sé i soggetti dipinti." 


"ciondoli e gioie realizzati in bronzo attraverso la tecnica della cera persa. Questa tecnica, usata anche in scultura, prevede la creazione di una sagoma, appunto in cera, la quale verrà dispersa sciogliendosi con il calore del metallo all’interno dello stampo che verrà creato."

BAR PASTICCERIA DI PATRIZIO COSI: http://www.pasticceriacosi.com/index.htm assolutamente la crema migliore che io abbia mai assaggiato... ma attenzione! Una brioche "cremino" vale il pranzo! Borgo degli Albizi 15.


Slurp!
Una bottega che nasce nel 1999, interamente dedicata all'olio d'oliva, compresi prodotti di cosmesi e saponi. E' situata in un'incantevole piazzetta dietro a Ponte Vecchio. A breve sarà possibile acquistare prodotti on line! 

Nessun commento: