Translate

domenica 20 marzo 2016

PVM a Lodi: Concerto pianistico e Museo

Locandina della Rassegna
Primo impegno pianistico dell'anno per Antonio e alcuni compagni di Conservatorio Arrigo Boito di Parma. Trasferta musicale a Lodi, presso L'Accademia delle Arti Gerundia (Via Besana 8, http://www.gerundia.com/) per l'XI edizione della rassegna di Concerti Aperitivo e V appuntamento della stagione. 

L'Accademia Gerundia (foto dal Sito)
Sul palco, 4 allievi del Maestro Guido Scano: Antonio (10 anni), Francesca (15), Emanuele (16) e Maria Lorenza (18). Programma ricco e per nulla scontato, che spazia dal 1600 a oggi, da Froberger a Kabalewski, da Scarlatti a Bartok, Schumann, Schubert, Beethoven, Brahms, Liszt, Busoni... tutti accontentati. Dal più piccolo al più grande, i quattro promettenti pianisti hanno regalato un'ora di musica agli appassionati della meravigliosa provincia lombarda, che abbiamo avuto modo di visitare tra la prova e il concerto:


Verso il centro...

La piazza

Il Duomo

Altra immagine della piazza
Il concerto è piacevole in un'atmosfera casalinga e rilassata, libera dalle tensioni che si incontrano ai Concorsi Pianistici sparsi per la penisola. Non ci dispiace di fare a meno di quel tipo di emozioni, che non sempre sono positive, nonostante la soddisfazione dei risultati ottenuti. Soprattutto sono a mio avviso contrarie allo spirito che deve stare alla base dello studio della musica. La musica non può e non deve ridursi unicamente a competizione, ma restare costruttivo confronto e, soprattutto, condivisione.

Antonio al pianoforte

Marialorenza al pianoforte ed Emanuele qui versione volta pagina
Francesca, Marialorenza, Antonio e Emanuele con il Direttore Artistico Matteo Cremonesi
A questi ragazzi basta suonare, per se stessi e per un pubblico che sa ascoltarli, perdonarli se occorre, gratificarli con un applauso e qualche amichevole parola durante l'aperitivo offerto dall'Accademia, dopo il Concerto. Per i sogni di grandezza c'è tempo, i talenti non vanno bruciati in un soffio, ma alimentati a poco a poco affinché crescano con maturità e umiltà. Siamo felici di aver scoperto una realtà musicale e culturale che, con la sua strategica posizione tra Milano e Piacenza, si fa ponte ideale tra la Lombardia e l'Emilia Romagna, allungandosi quest'anno, grazie a questo concerto, verso la più lontana Parma, creando così un'interessante rete territoriale, musicale e museale (anche a Milano c'è il Museo degli Strumenti Musicali al Castello Sforzesco e a Parma alcuni strumenti musicali (più che altro di riproduzione sonora) ci sono alla Casa del Suono (Vedi la nostra visita) e alla Casa della Musica (Vedi la nostra visita).





Giacomo ha potuto fare una partita a calcetto e tutti noi siamo stati invitati a visitare il nuovo interessante MUSEO DELLO STRUMENTO MUSICALE E DELLA MUSICA della Città di Lodi, che ha sede proprio presso l'Accademia Gerundia. Una collezione ricca e ben tenuta, inaugurata nel 2008, nata grazie alla donazione della collezione privata delle famiglie Farina e Pedrazzini. 

FOTOGRAFIE NEL MUSEO: 













 

Un ottimo gelato, per festeggiare, alla Gelateria La Romana: www.gelateriaromana.com


Nessun commento: