Translate

domenica 6 marzo 2016

PVM mette in scena TURANDOT con i Playmobil

Calaf risolve gli enigmi...
ATTO I

NEL TEMPO DELLE FAVOLE
NEL PALAZZO DI PECHINO
AL TRAMONTO

Mandarino, boia e Principe di Persia
C'è un bel palazzo, pali con teschi dei decapitati (pretendenti che non hanno risolto gli enigmi), luce del tramonto... Il mandarino annuncia la legge di Turandot: chi vuole sposarla deve risolvere tre enigmi. Se non ci riesce, gli viene tagliata la testa. Il Principe di Persia ha provato e ha fallito... ora verrà decapitato davanti alla folla urlante, dal BOIA PUN-TIN-PAO. 

La folla verso la reggia travolge Timur...
La folla, eccitata dalla notizia, si precipita verso la reggia per assistere alla decapitazione del Principe di persia da parte del boia Pun-Tin-Pao. Nella foga travolge il vecchio Timur, re Tartaro spodestato,  che viene inizialmente soccorso dalla schiava Liù, che ama segretamente Calaf (figlio di Timur) che un giorno le ha sorriso. 

Liù soccorre Timur

La piccola Liù
Liù chiama soccorso... giunge Calaf, e riconosce immediatamente il perduto padre.

Calaf riabbraccia padre Timur
Calaf dice al padre di non palesarsi... potrebbero essere riconosciuti e catturati. Appare Turandot, sul loggiato, come una visione...

L'apparizione di Turandot
La bella Principessa Turandot

Calaf resta colpito, folgorato, stregato dalla di lei bellezza. Intanto, il Principe di Persia viene decapitato crudelmente:

La tragica fine del Principe di Persia
Calaf decide di sfidare a sua volta la legge della Principessa senza temere la morte che tutti ritengono certa. A nulla valgono i tentativi di dissuaderlo del padre Timur, della innamorata Liù e di Ping Pong e Pang, ministri del boia dall'animo buono...

Tutti cercano di dissuadere Calaf... invano
Soprattutto Liù, prega Calaf di rinunciare... ma lui è inamovibile.

"Non piangere Liù"
Ascolta questo meraviglioso momento dell'opera:



ATTO II

I ministri Ping Pong e Pang si trovano nella loro tenda e preparano lanterne per le eventuali nozze o per il funerale...

Ping Pong e Pang nella loro tenda decorata

È giunto l'atteso momento degli enigmi... Calaf è messo alla prova dalla terribile Turandot:

Il momento degli enigmi
Calaf (vedi foto ad apertura Post) risolve tutte e tre le prove. Turandot è inizialmente disperata...

Turandot sconfitta...
Ma Calaf la vuole innamorata, non con lui per sacrificio... dunque rilancia e le pone lui un indovinello: se riuscirai ad indovinare il mio nome entro l'alba, sarai libera di scegliere di uccidermi, le dice...
Calaf pone a sua volta un enigma a Turandot: trova il mio nome
ATTO III

Nella notte, Calaf resta sveglio, in un bel giardino, agitato e speranzoso, mentre Ping Pong e Pang cercano di convincerlo ad accontentarsi di altre bellezze femminili, di cui è pieno il mondo... perchè proprio la perfida Turandot?

Calaf nel giardino e Ping Pong Pang con belle ragazze
Un gruppo di sgherri porta dinanzi a Calaf Liù e Timur che hanno sui loro corpi i segni delle torture subite, ma nessuno dei due ha svelato il nome di Calaf. Liù, piuttosto che cedere, si toglie la vita.


La morte di Liù
L'alba arriva e Calaf decide di rivelare il proprio nome a Turandot... ora la sua vita è in mano della perfida principessa. Ma Amore ha toccato anch il suo gelido cuore e alla fine Turandot non pronuncia il nome di Calaf, ma dice che il di lui nome è AMORE... i due si baciano e l'opera finisce con il trionfo dell'amore. 

Il bacio tra Calaf e Turandot

E come in un vero teatro... i personaggi escono a prendere gli applausi:


Nessun commento: