Translate

lunedì 12 settembre 2016

Chi era Joseph Haydn: documentario per bambini.

Prove del Trio di J. Haydn XXX
PVM sta per andare, come ogni anno a Cremona Mondo Musica, per visitare la fiera, ma questa volta anche per esibisrsi in un meraviglioso Trio di Haydn (Allegro: Ascolta qui il I mov del trio) insieme a due nuoni amici, Amos e Nausicaa, 12 e 10 anni, violinista e violoncellista di Brescia e accaniti giocatori di Monopoli, come Antonio e Giacomo. Occasione unica per vivere la musica nel modo che più ci piace, in amicizia, con serenità ma serietà. Ma chi era Joseph Haydn? Per scoprirlo possiamo leggere il libbro di Steven Isserlis, di cui parlerò nel prossimo Post, oppure potete guardare questo breve documentario sulla sua vita:


TRADUZIONE: Haydn! per bambini! Molly, ti voglio mostrare qualcosa... ok, aspetta mamma, sto studiando al pianoforte la Sonata di Mozart n. 16. Mozart può aspettare! E' di Haydn che voglio parlarti oggi, voglio che tu sappia qualcosa della sua vita. 

Franz Joseph Haydn è nato in una piccola cittadina austriaca, Rohrau, appena fuori VIENNA, nel 1732. Aveva dei genitori fantastici, proprio come i tuoi, il padre costruiva ruote ed era un musicista dilettante, la mamma era cuoca. La musica non era l'obiettivo della famiglia, ma i suoi genitori si accorsero del suo particolare talento musicale. Sapevano che non sarebbe diventato famoso in una piccola cittadina, ma volevano sostenere il suo talento. Suo zio Johan aveva un aggancio ad Amburgo e Haydn aveva desiderio di andare là con lo zio anche se era dura per un bambino così piccolo stare lontano dai genitori. Ma voleva imparare a suonare il clavicembalo e violino. Molte persone che lo ascoltarono suonare restarono colpite dal suo talento, specialmente dal direttore della Cattedrale di Vienna e così Haydn si trasferì a Vienna. Era un ragazzo cantore nel coro della cattedrale fino alla muta della voce. Cantava musica sacra. (esempio). Studiò anche Teoria musicale e Composizione. A 17 anni la sua voce cambiò così tanto che dovette lasciare il coro. Ma non smise di occuparsi di musica e divenne un musicista indipendente cioè non al servizioo di qualche potente. A 20 anni si spostò nella casa di ? dove molti musicisti lavoravano e vivevano. Studiò la musica di C. P. E. Bach. Per guadagnare soldi doveva suonare e dirigere un po' dappertutto. Ma la sua carriera era sempre più in ascesa e otteneva riconoscimenti. Divenne Kappelmeister. Si sposò ma poi incontrò difficoltà economiche e iniziò a lavorare per gli Esterhazy. Haydn doveva comporre ciò che voleva il principe e non era nemmeno proprietario della sua musica. Era dura! Ma era responsabile di tutte le attività musicali del palazzo. Il successivo principe era molto amante della musica e di carattere diverso dal predecessore. Suonava anche insieme ad Haydn e per lui Haydn compose tantissima musica. Ma Haydn era triste perchè non poteva mai vedere la sua famiglia e i suoi amici. Lo esprime anche nella musica, per esempio nelle Sinfonia nota come "degli addii"Ascolta il finale qui e guarda i musicisti che se ne vanno uno a uno!Divenne amico di Mozart.

Altri video sulla vita di Haydn:
https://www.youtube.com/watch?v=fig8zKcnb_U

https://www.youtube.com/watch?v=K6FKfjsNxkw

Nessun commento: