Translate

giovedì 19 gennaio 2017

PVM a Pisa: pende pende!

Antonio nella Piazza dei Miracoli
Andando verso Livorno per partecipare al Concorso pianistico di cui ho raccontato ieri, ci siamo fermati a Pisa, una delle città più famose e visitate d'Italia per la caratteristica Torre pendente nel Campo dei Miracoli. Meraviglia! Anche perchè dato il freddo polare che c'era, la piazza era semideserta, fatto del tutto eccezionale per una della mete più gettonate del Bel Paese.

Piazza dei Miracoli
 Il Battistero, il Il duomo di Santa Maria Assunta e la Torre di Pisa. 

La Torre di Pisa
 Ma Pisa non è solo Piazza dei Miracoli. E' una città che è tutta bella. Piacevole passeggiare per le vie del centro. Io ho assaggiato la Torta coi Bischeri... chiedendomi cosa fossero i Bischeri... era buonissima! E poi ho scoperto che è fatta con riso, cioccolato e pinoli:

Tortino co' Bischeri
I "bischeri" dai quali la torta prende il nome sono i ripiegamenti di pasta frolla dell'impasto realizzati sul margine esterno della torta. Il termine, dai significati assai vari in Toscana, ha in questo caso valenza scherzosamente fallica. I Bischeri furono una cospicua famiglia fiorentina, il cui cognome costituisce una famosa etimologia popolare (che gode però di scarsa considerazione tra i linguisti) per bìschero, il tipico appellativo toscano indirizzato a persone ingenue e poco furbe.
La torta co’ bischeri è il dolce tipico della festività dell’Ascensione. I pinoli utilizzati nell’impasto sono prodotti nel parco di Migliarino San Rossore.
La via principale del centro

La Normale di Pisa




Per le vie di Pisa

Per le vie di Pisa

Antonio e l'Arno

L'Arno

L'Arno




Nessun commento: