Translate

giovedì 9 febbraio 2017

PVM al Conservatorio con Schubert

Giampaolo Nuti durante la Guida all'ascolto
Interessantissimo appuntamento con la comprensione dei grandi capolavori in questo caso pianistici: La Sonata D960 di Franz Schubert, che abbiamo avuto modo di ascoltare eseguita da Sokolov, Zimermann, Buchbinder e quest'anno dalla Pires alla Scala. 

Sarà presto eseguita anche da Giampaolo Nuti in Auditorium e oggi ce ne ha dato un meraviglioso assaggio, spiegandone anche in modo semplice ma profondo, i significati più o meno nascosti, la struttura, la sua collocazione all'interno del corpus schubertiano e non solo. 

Il pieghevole dell'evento
Un'ora di musica e cultura, come dovrebbe essere fatta a scuola! Altro che flautini e battimani e danze corporee... 

Così si spiega la musica e si fa avvicinare ad essa anche chi non ha avuto la fortuna di studiarla nella vita.

Complimenti al Maestro e non mancheremo di applaudirlo quando eseguirà questo capolavoro integralmente. Ci è già piaciuto molto in questa "prefazione" esplicativa.


Nessun commento: