Translate

domenica 26 febbraio 2017

PVM alla Sala dei Teatini: Davide Cabassi e Beethoven

Davide Cabassi al pianoforte
Una gita a Piacenza importante per più di un motivo. Sicuramente per aver avuto l'occasione di ascoltare dal vivo uno dei nostri pianisti preferiti, Davide Cabassi, che ha offerto alla città, nell'ambito della rassegna "Allegro con Brio" 2017 (in collaborazione con il Conservatorio Giuseppe Nicolini di Piacenza) un recital interamente dedicato a Beethoven (come il suo progetto Beethoven per la DECCA che è giunto al secondo CD).




La cornice della Sala dei Teatini ha aggiunto bellezza a bellezza: musica e interpretazione sublimi, per un pubblico numerosissimo, nonostante fossero le 17 di un sabato pomeriggio primaverile. Segnale importante della città, che ha accolto Davide Cabassi con il meritato entusiasmo. 

L'interno della Sala





Programma strepitoso: Sonata in do maggiore o. 53 "Waldstein", Sonata in fa maggiore op. 54 e Sonata in fa minore op. 57 "Appassionata", e due graditissimi bis, il celebre Adagio "Al chiaro di luna", introdotto dalla divertente battuta "forse questo bis non lo conoscete..." e una Sonata di Scarlatti. Wow! 

Davide Cabassi saluta il pubblico


L'ultimo CD


Nessun commento: