Translate

mercoledì 13 dicembre 2017

Sorbolo: Lezione spettacolo sull'opera


La bravissima attrice Francesca Grisenti sola sul palco per un'ora per raccontare alle scuole di Sorbolo (PR) come funzionano un'orchestra, l'allestimento di un'opera lirica e chi furono Giuseppe Verdi, Arturo Toscanini, Niccolò Paganini e Luciano Pavarotti, quattro Big della musica legati a Parma. Sola... non proprio. Con lei i simpatici Pinocchietti musicali realizzati dallo scultore cortinese Mauro LampoAl Teatro Virtus.
Luciano Pavarotti
 
Giuseppe Verdi
I testi dello spettacolo sono stati ideati dalla stessa Francesca Grisenti con l'aiuto... (mio!) di Erica Dalmartello (che ha selezionato anche le musiche) e la preziosa traccia di Francesca Costi.

Francesca Grisenti attorniata dai bimbi
Si è trattato di un viaggio bellissimo si è trattato e vedere i bimbi coinvolti, felici e arricchiti dopo questa esperienza è già un riconoscimento apprezzato. Ma parliamo dello spettacolo, durante il quale Francesca ha spiegato ai bimbi quali sono le famiglie degli strumenti in un'orchestra (Archi - con Niccolò Paganini Primo Violino - Fiati - Ottoni e Legni - e Percussioni), qual è il ruolo del Direttore d'Orchestra (per l'occasione Arturo Toscanini!), dove suona l'Orchestra, quali altri artisti sono coinvolti nella creazione di un'opera lirica (Macchinisti, Costumisti, Attrezzisti, Sarti, Regista...) e chi è stato Luciano Pavarotti. I bambini hanno ascoltato il Preludio della Traviata, l'Aria Sempre Libera di Violetta, la Marcia Trionfale dell'Aida, l'Aria Celeste Aida di Radames, il Dies Irae dal Requiem di Verdi e La Donna è mobile dal Rigoletto. 

Francesca Grisenti in un momento dello spettacolo
Francesca Grisenti
Hanno anche ascoltato brevissimi riassunti della trama di queste tre famosissime opere, orgoglio della nostra terra. Un super concentrato che non è rimasto in superficie, ma ha saputo trovare il modo di arrivare almeno un pochino nei cuori dei bambini del pubblico e forse un giorno verrà loro la curiosità di andare in un Teatro (e ce ne sono tanti qui intorno!) ad ascoltare un po' di musica o ad assistere ad un'opera lirica. Chissà. Brava Francesca, divertente, frizzante, intelligente, sempre pronta a gestire anche l'interazione con il pubblico e l'improvvisazione. Bravi i tecnici, bravi tutti e soprattutto evviva i bambini a teatro ed evviva la musica! Grazie a voi, siete la nostra ricompensa più bella. 




Nessun commento: