Translate

mercoledì 28 febbraio 2018

Alla Scala per Il Barbiere di Siviglia

Giacomo, Joe e Antonio davanti alla Scala
Un'altra bellissima esperienza al Teatro alla Scala di Milano, per il III appuntamento con l'Opera per i più piccoli. Dopo Il Flauto Magico di Mozart e La Cenerentola di Rossini, un'altra opera del compositore pesarese di cui quest'anno si celebrano i 150 anni dalla morte (http://www.pesarocultura.it) :
Il Barbiere di Siviglia.
Un'altra versione "short" per bimbi che riesce a tenere magnificamente la scena e coinvolge anche i più iperattivi. L'opera non è spettacolo che annoia, se di qualità e se si arriva ad usufruirne preparati al punto giusto.
Chi si nasconde dietro a Figaro?

L'arrangiamento e la riduzione di Alexander Krampe sono di gran gusto e non stravolgono affatto lo spirito dell'opera. La direzione è affidata al Maestro Pietro Mianiti che guida l'Orchestra dell'Accademia della Scala, sempre di ottimo livello qualitativo. Preparatevi con questa guida all'Ascolto, resta ancora un ultima replica: l'11 marzo! Non perdetevela.


Si respira tanta allegria. La musica dovrebbe sempre essere così. Lo dico sempre, la musica dovrebbe unire e non dividere. purtroppo, invece, ogni giorno scopro che ci sono troppe invidie e gelosie che rovinano questo bellissimo ambiente, in cui dovrebbero regnare sentimenti che si sappiano sollevare dalla bassezza che dilaga... per fortuna ci sono anche le meravigliose eccezioni e queste produzioni lo sono!
Don Basilio

Il Cast

Nessun commento: